Prof Paludetti

Prof Paludetti

Il Professor Gaetano Paludetti Direttore del Dipartimento delle Scienze Chirurgiche della Testa e del Collo presso il Policlinico Universitario Agostino Gemelli, Direttore dell'Istituto di Otorinolaringoiatria dell'Università Cattolica del Sacro Cuore e Presidente della SIOeChCF, Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico Facciale, mette a vostra disposizione una pluriennale esperienza e professionalità in ambito otorinolaringoiatrico per le problematiche cliniche diagnostiche e chirurgiche. 

Le sue competenze spaziano nei diversi e complessi campi della specialità, come testimoniato dell'attività clinica, chirurgica e didattica, anche se la passione e le finalità della sua della sua attività sono nel rapporto umano con il paziente e nel cercare di risolvere le sue problematiche dalle più semplici alle più complesse.


Chi è l'otorinolaringoiatra?

Un Esploratore del Corpo Umano ..
Spesso si pensa che l'otorinolaringoiatra si occupa solo di togliere tonsille e adenoidi, non tenendo conto che il naso, la bocca, l’orecchio, la lingua, le corde vocali sono tutti organi che a dispetto delle loro ridotti dimensioni, sono tutti capacissimi di causare problemi enormi. Si pensi che la maggior parte dei ricoveri in otorinolaringoiatria interessano patologie della voce, dell’udito, della tiroide ed i casi oncologici, pochissimi sono i ricoveri per tonsille ed adenoidi.
Adesso, poi, con la chirurgia naso-sinusale si può operare dal naso senza fare incisioni esterne, insomma, un viaggio dentro al corpo grazie alle micro telecamere, risalendo canali e condotti si arriva quasi al cervello l’otorinolaringoiatra è un vero esploratore del corpo umano!
L’otorinolaringoiatria è disciplina chirurgica specialistica che si occupa del trattamento medico e chirurgico delle patologie dell'orecchio, del naso, della faringe, della laringe e delle altre strutture correlate della testa e del collo, tra cui anche il trattamento chirurgico alla tiroide e paratiroidi, nonché quello medico e chirurgico alle tonsille e alla ghiandola parotide, la più grande ghiandola salivare. Il termine deriva direttamente dal  greco οὖς, ὠτός, τὸ (orecchio) + ῥίς, ῥινός, ἡ (naso) + λάρυξ, λάρυγγος, ὁ (laringe) + ἰατρός, -οῦ, ὁ (medico), letteralmente: medico delle orecchie, del naso e della gola
Nonostante le diverse parti appaiano poco correlate, sono il crocevia delle rpime vie aerodigestive ed è comune che siano affette congiuntamente da uno stesso processo patologico, sia esso infettivo, tumorale, traumatico o di altra natura ecco perché vengono vengono trattate da uno specialista unico.
L'otorinolaringoiatra è quindi il chirurgo di riferimento per interventi riguardanti non solo orecchio, naso e laringe, ma anche del distretto cervico-facciale e del basicranio in generale.

Pazienti Celebri in Otorinolaringoiatria
Sebbene l’otorinolarignoiatria sia una specialità nata nel secolo scorso non tutti sanno che molti personaggi famosi nella storia hanno sofferto di malattia della sfera otorinlaringoiatrica.

Martin Lutero (1483 – 1546) – era affetto da acufeni, ipoacusia e problemi delle vie aeree superiori.
Vincent van Gogh (1853 - 1890) – Era affetto da acufeni e tale patologi lo portò al punto di mutilarsi un orecchio.
Tycho Brahe (1546 - 1601) – Astronomo e Scienziato Danese era denominato l’uomo dal Naso d’Oro in quanto portava una epitesi in oro al posto del naso che gli era stato amputato per un trauma.
Oscar Wilde (1854 - 1900) – famoso scrittore inglese è deceduto per Complicanze Endocraniche di un Otite ed ironia della sorte era figlio di Sir William Wilde (1815-1876) che fu con Toynbee, Yearsley e Hinton, l’iniziatore della Otologia britannica. Di lui si ricordano: l’incisione Retroauricolare (taglio di Wilde) per evacuare raccolte Mastoidee Esteriorizzate, il suo famoso Trattato “ Practical Observation of Aural Surgery ” del 1853, e la realizzazione di molti strumenti otologici.
Ludwig van Beethoven (1770 - 1827) – Era affetto da sordità ingravescente che lo portò a comporre le sue famose sinfonie quando ormai non era più capace di udire.
Giacomo Puccini (1858 - 1924) – era un forte fumatore e è deceduto per per tumore della Laringe.
Heinrich Schliemann (1822 -1890) - Grande nuotatore, la causa del decesso del quale potrebbe essere stata un ascesso Cerebrale a partenza Otogena in seguito ad una immersione a Napoli.
George Washington (1732 - 1799) - Deceduto per Ascesso dell’Epiglottide.
Franz Kafka (1883 - 1924) - Deceduto per Tubercolosi Laringea.
Sigmund Freud (1856 - 1939) - Deceduto per cancro del Cavo Orale era un forte fumatore di tabacco.
Peter Falk ((927 - 2011) – E’ deceduto per tumore della Laringe.
Papa Giovanni Paolo II (1920 - 2005) Tracheotomia a febbraio 2005 dal Prof G Paludetti.

prof paludetti tracheotomia papa paolo giovanni II